Dalai Lama e Lama Denys

NEWS ( approfondisci... )





RISORSE

mala-delle-domande
Auspici di Mahamudra
Presentazione Sangha Rime


INCONTRI SETTIMANALI

Piazza Attilio Omodei Zorini, 54 – Roma

Tutti i giovedì dalle ore 19:00 alle 21:00


APPUNTAMENTI con Lama Tarchin



5 - 6 ottobre 2013
Sangha Loka Roma: Introduzione ai Nove Temi
 
23 - 30 novembre 2013
Ritiro di meditazione samatha-vipasyana


SEMINARIO Lama Denys Rinpoce

28 ottobre – 3 novembre 2013
Karma Ling: Seminario Cenresi.

5 – 12 aprile 2014
Italia: Mindfullness



Ubi - Unione Buddhista Italiana

Il nome Sangha Rimé

Sangha significa in sanscrito «comunità» o «confraternita» Rimè è un termine tibetano che esprime il primato dell’esperienza contemplativa e la visione di unità nella diversità che da essa scaturisce. Il Sangha Rimé è una comunità che pratica i valori etici e spirituali del Buddha in una prospettiva di unità nella diversità.


L'ideale

L’ideale del Sangha Rimé è la realizzazione della nostra natura fondamentale attraverso la pratica dell’insegnamento di Buddha. Questa realizzazione è amore e saggezza, grande compassione e comprensione liberatrice; trascende l’illusione e le passioni ed opera spontaneamente e continuamente per il bene di tutti i viventi. Nello spirito Mahayana, la Via Universale del Buddha, il Sangha Rimé opera per il bene di tutti i viventi e per il nascere di una società risvegliata. Rispetta tutte le tradizioni che praticano l’armonia e considera come complete quelle che conducono alla vera realizzazione della «realtà assoluta» al di là dei concetti, dei nomi e delle forme. La visione e la prospettiva del Sangha Rimé sono agnostiche, ovvero non-confessionali: secondo la visione Madhyamaka, non aderiscono ad alcuna credenza o dogma (siano essi atei o teisti) in quanto realtà definitiva o assoluta.


Organizzazione e struttura del Sangha Rimé. ISTITUTO KARMA LING

Istituto Karma Ling Savoia

Ad 800 metri di altezza, isolato in una magnifica valle alpestre nell’Alta Savoia (Francia), il Dominio di Avalon è un luogo tellurico, storico e leggendario. I suoi 55 ettari ospitano dal 1980 l’Istituto Karma Ling e i centri di ritiro Garuda Ling.

Dal 2000 è anche la sede legale dell’Università Nalanda. L’Istituto è il centro del Sangha, la sua casa madre, il luogo principale della trasmissione, seminari e ritiri. Ha avuto il privilegio di accogliere già più volte Sua Santità il Dalai Lama e numerosi altri grandi maestri tibetani. Costituito in associazione non a scopo di lucro, l’Istituto è organizzato intorno ad una comunità di circa cinquanta residenti animata da «assidui» del Sangha. I residenti ed i visitatori praticano qui il Dharma nel quotidiano, dividendo il loro tempo tra studio, meditazione, ed attività al servizio dell’Istituto.

Per tutte le informazioni sull’Istituto Karma Ling
www.rimay.net


I circoli di praticanti o «Sangha Loka»

I membri del Sangha Rimé vivono il loro impegno di yogi riunendosi là dove vivono, per studiare e praticare insieme seguendo una progressione ed una pratica comune che permette una coerenza ed una guida nella trasmissione. Essi formano dei circoli di praticanti, delle cellule del Sangha che si chiamano «Sangha Loka».

Tutti i membri del Sangha si riuniscono localmente e regolarmente nei circoli dei praticanti, Sangha Loka, vicino al loro luogo di abitazione. Queste riunioni sacre sostengono la pratica, lo studio e la motivazione di ognuno; aiutano a sviluppare un legame di cuore e di interdipendenza, di amicizia spirituale e di solidarietà, che sono il tessuto profondo del Sangha.

La rete dei Sangha Loka è strutturata in una federazione che armonizza e coordina l’insieme dei gruppi.

I principali Sangha Loka si trovano nelle principali città europee: in Francia sono a Parigi, Lyon, Toulon, Chambery, Grenoble, Valence, Albertville; in Italia sono a Roma, Napoli, Caserta, Pesaro, Macerata, Rimini, Varese ; e poi ancora Bruxelles, Ginevra, Lisbona etc.